Criopreservazione del tessuto testicolare e di liquido seminale nel paziente andrologico

Data inizio
1 maggio 2017
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Scienze Chirurgiche Odontostomatologiche e Materno-Infantili
Responsabili (o referenti locali)
Camoglio Francesco Saverio , Zampieri Nicola

Nell'ottica della preservazione della fertilità, la crioconservazione del tessuto testicolare, anche nel paziente pre-pubere, sembra essere una via da percorrere nei pazienti con patologia testicolare; i bambini oncologici e i bambini affetti da criptorchidismo (in casi selezionati) potrebbero quindi preservare tessuto testicolare per aver garantita in futuro la possibilità di utilizzare gameti propri
Il pediatric fertility lab si occupa dell'andrologia clinica e chirurgica anche nell'ambito della disfunzione erettile correlata alla terapia oncologica

Partecipanti al progetto

Francesco Saverio Camoglio
Professore associato
Nicola Zampieri
Incaricato alla ricerca

Collaboratori esterni

Stefano Zaffagnini
Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Centro PMA
Carlo Foresta
Univesità degli studi di Padova Dipartimento di Medicina-Uoc Andrologia e Medicina della Riproduzione
Alberto Ferlin
Università degli studi di Padova Dipartimento di MEDICINA-Patologia clinica
Andrea Garolla
Università degli Studi di Padova Dipartimento di Medicina- uoc Andrologia
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Pediatrics  (DSCOMI)
Pediatrics  (DSVR)

Allegati

Allegati

Attività

Strutture